Comprensione del testo [www.akille.net]

Shared by Max

Quindi i vari malintesi del tipo “prescrizione uguale assoluzione” non sono intenzionali? E’ la dimostrazione che proprio non capiscono?

Ora sarebbe lungo spiegarvi cosa cercavo,  ma da una ricerca  su google sono finito su un’intervista al Ministro Gelmini del 22 agosto che mi era colpevolmente sfuggita. L’intervista è tutta bella a dire il vero: sia la prima parte in cui si parla per tre lunghi paragrafi di come il Ministro sia premurosa e brava a calmare la sua bambina che piange, sia nell’attacco in cui lei promette che questa sarà un’intervista rivoluzionaria e diversa dal solito, visto che ci parlerà di quanto è bravo il Presidente Berlusconi.

Ma in realtà io volevo segnalarvi un pezzo forse marginale dell’intervista che però mi è rimasto impresso. Perché la Gelmini è a capo della scuola italiana, quel posto dove dovrebbero insegnarti una serie di cose, tra cui anche quella sottovalutata capacità  di leggere o ascoltare una cosa e capire di cosa si stia parlando. Il passaggio è questo:

È ancora una fan di Vasco Rossi?
«Sì. Alcune sue canzoni sono bellissime».
Per esempio?
« Albachiara».
Un inno all’autoerotismo femminile.
«Macché, macché, ma cosa dice?».
Nella strofa finale: «Qualche volta fai pensieri strani / con una mano, una mano, ti sfiori, / tu sola dentro la stanza / e tutto il mondo fuori».
«Non l’avevo mai colta,non entriamo in que sti dettagli, non mi rovini Albachiara».

Rispondi