Preservativi e caccia all’uomo [gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it]

Shared by Max

Giusto perché si sappia: non essendo stato possibile sinora incriminarlo per altro, Julian Assange è ricercato dall’Interpol e quindi dalla polizia di 188 Paesi, oltre che da un’apposita task force del governo americano, per due rapporti sessuali sicuramente consenzienti durante i quali non avrebbe usato il profilattico (o gli si sarebbe rotto, a seconda delle versioni).

Rispondi