Lo stato dell’informazione

Non mi capita mai. Stamattina avevo un po’ di tempo e invece di aprire il sito di Repubblica, sono andato su corriere.it.

Nella colonna di sinistra – quella delle notizie importanti e non degli aneddoti, per intenderci – compaiono queste notizie (il numero indica la posizione partendo dalla parte alta della pagina):

  • 7° – Scandalo pedofilia ai Muppet: lascia la voce di Elmo
  • 9° – Il presidente mancato e la quotidianità. Mitt Romney si lascia andare: trasandato e spettinato mentre fa benzina
  • 11° – John McAfee tiene un blog sulla sua fuga. Il milionario, sospettato dell’omicidio di un americano, posta i dettagli della fuga
  • 12° – Gelataia uccide, seziona e surgela marito e amante. La viennese aveva sepolto i corpi sotto al negozio, poi era fuggita in Italia. Giovedì la sentenza.
  • 13° – Beve un bianchino al bar, ustionato. Un edicolante di 53 anni ha ordinato il vino nel suo solito locale: in prognosi riservata con lesioni e ustioni alla bocca, all’esofago e allo stomaco. Probabilmente nel bicchiere era finita soda caustica.
  • 18° – Il Papa e il presepe «Il bue e l’asino non c’erano». Benedetto XVI nel suo ultimo libro L’infanzia di Gesù ricostruisce l’iconografia natalizia

Totale notizie nella colonna di sinistra dell’home page: 22
Di cui robe di dubbia rilevanza: 6
Percentuale di dubbia rilevanza: 27%

Per dire, eh…

Rispondi